viernes, mayo 24

Obesidad y salud mental | Il tuo canale di salute

Más noticias – Noticias recientes

L’obesità può causare un effetto negativo sulla salute mentale, in particolare sull’autoestima. In alcune occasioni, le persone con peso sperimentano colpa, ansia e altre emozioni negative che possono propiziare una cattiva relazione con l’alimentazione e con il proprio corpo.

A questo si sommano le conseguenze della gordofobia, che genera dolore o paura a causa dell’obesità e che colpisce psicologicamente le persone con eccesso di peso.

In questo articolo spieghiamo i fattori che provocano l’obesità, i rischi della gordofobia e l’importanza di ricercare uno stesso mismo.

Cause dell’obesità

L’obesità ha un’origine multifattoriale, ciò che vuole dire che esistono vari fattori coinvolti. Desde la Unidad de la Obesidad del Hospital Quirónsalud Valencia señalan que los estudios la asocian a diferentes variable como:

  • Biologici e metabolici
  • Livello socioeconomico
  • Genero
  • Dieta che predomina nella cultura della persona
  • Emozionanti come estrés, depressione e ansia
  • Hábitos de alimentación poco saludables dall’infanzia
  • Ideas erróneas sobre la salud

Inoltre, nella società attuale sono stati importati comportamenti che favoriscono l’eccesso di peso, come il cibo rapido o Fast food e gli ultraprocessi, gli sforzi che impediscono di dedicare tempo alla pianificazione della dieta, e le abitudini inadeguate dell’infanzia come i premi in forma di cibo.

L’impatto della gordofobia sulle persone obese

La La gordofobia è il modo in cui sentire un individuo o un gruppo sociale si rivolge alle persone che soffrono di sovrappeso o obesità. Gli specialisti ci spiegano che questo concetto descrive un insieme di credenze, emozioni negative e attitudini.

La la principale conseguenza della gordofobia è il rechazo social, che puoi generare comportamenti di evitamento tra quelli che partono:

  • Evitar ciertos entornos
  • Dejar de tomarse fotografies
  • Evitar comprar ropa
  • No realizar pruebas de salud
  • Evitar mirarse al espejo
  • Dejar de buscar pareja
  • Non partecipare alle reti sociali
  • Non presentarsi come candidato a certi posti di lavoro

Todo ello può acabar afectando a su desarrollo personal.

Così influenzi l’obesità nell’autoestima

Esta infermedad repercute, oltre al livello biologico, agli aspetti psicologici e sociali.

In quanta l’aspetto psicologico, l’obesità influenza negativamente la valutazione che ha la persona con il suo peso sull’obesità stessa, ya sea por miedo o por experiencias anteriores de rechazo. In seguito a ciò si evita di andare incontro alla valutazione di altri e si può anche riuscire a interiorizzare gli stereotipi sociali.

D’altro canto, la società può trasformarsi in persone deboli e con mancanza di forza di volontà. «Con frequenza ti chiedi cosa stai facendo riguardo alla tua alimentazione e alle tue abitudini di esercizio«, añaden los especialistas.

Obesità, depressione e rapporto con gli alimenti

Le persone con obesità possono presentare stati emotivi associati alla depressione, alla colpa o all’ansia, che, insieme all’asilo sociale, possono propiziare una cattiva relazione con il cibo. Ma, allo stesso modo, è la conseguenza di non essere ben debito al sobrepeso, quello che deve entrare in un buco. Gli specialisti lo spiegano così: «Le emozioni negative ci portano all’angolo di una forma inadeguata e l’angolo di forma inadeguata aumenta il nostro malestar emotivo».

Il cibo genera una sensazione positiva e aiuta anche a rilassarsi in un posto corto. In questo senso, gli specialisti dicono che «esiste un ingresso neurobiologico che collega l’alimentazione con i centri del placer cerebrale«. Tuttavia, questo può anche scoraggiare un senso di colpa a medio e lungo termine per aver fatto qualcosa di sbagliato. In definitiva, la persona con soprappeso può sentire che si sta separando dal suo obiettivo e che sta fracasando.

Suggerimenti per migliorare l’autoestima

Chiedere uno stesso amore e avere una buona relazione con il nostro corpo è fondamentale per l’autoestima. Per migliorarla seguire i seguenti consigli dei nostri specialisti:

  • Centrare l’autocuidado nella migliore salute. È importante non concentrarsi esclusivamente sui cambiamenti estetici, ma sulla migliore salute.
  • Evitar cuantificar logros de acuerdo a los chili perdidos. È preferibile fissare obiettivi piccoli e salutari per mediare i progressi nel cambio di dieta e nell’attività fisica.
  • Imparare strategie per affrontare stati d’animo negativi. Questo può motivare una migliore relazione con l’immagine corporale.

También te puede interesar – Colaboradores destacados

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *